Esteri

Viktor Orban fa un passo indietro: l’Ungheria rinuncia alla tassa su Internet

Viktor Orban fa un passo indietro: l’Ungheria rinuncia alla tassa su Internet

Il primo ministro Viktor Orban fa un passo indietro. In Ungheria la tassa su internet non ci sarà: la decisione era stata contestatissima dalla popolazione che chiedeva una razionalizzazione della misura. Sarà però ripresa in considerazione il prossimo anno, quando, a metà gennaio, si terrà una consultazione nazionale sull’argomento. L’Ungheria si atterrà comunque al suo [...]

Marte, anche l’Europa si prepara ad esplorare il pianeta

Marte, anche l’Europa si prepara ad esplorare il pianeta

Di Mario Di Matteo – Anche l’Europa alla volta di Marte. E’ questa la missione e il programma ExoMars dell’Agenzia spaziale Europea, che si prepara a due missioni volte a scoprire i segreti del pianeta che sembra avere caratteristiche in comune a quelle presenti sul nostro pianeta. La prima missione sarà nel 2016 mentre la [...]

Tim Cook gay, fa coming out con orgoglio in un articolo per Bloomberg Businessweek

Tim Cook gay, fa coming out con orgoglio in un articolo per Bloomberg Businessweek

Di Vanda Sarto – Tim Cook è gay. L’amministratore delegato di Apple ha deciso di fare coming out è ha dichiarato a Bloomberg Businessweek: “sono orgoglioso di essere gay”. Il numero uno alla guida di quello che è un vero e proprio gigante informatico ha scritto: “Anche se non ho mai nascosto il mio orientamento [...]

Marijuana, altri tre Stati Usa votano sulla legalizzazione per uso ricreativo

Marijuana, altri tre Stati Usa votano sulla legalizzazione per uso ricreativo

Di Maria Romano – I pionieri sono stati il Colorado e lo Stato di Washington, che circa due anni fa hanno legalizzato l’utilizzo di marijuana per uso ricreativo. Ora è la volta di altri tre Stati americani: Oregon, Alaska, e Washington DC. Saranno infatti chiamati a votare la settimana prossima sulla legalizzazione. Un voto di [...]

Ecco la nuova Tunisia dopo il voto democratico di domenica

Ecco la nuova Tunisia dopo il voto democratico di domenica

Di Bobo Craxi - La Tunisia ha votato per il suo Parlamento: è la prima volta che accade dopo quasi mezzo secolo sotto la guida di un Partito unico e un altrettanto periodo di prolungato protettorato francese. La maturità del piccolo popolo rivierasco e dirimpettaio della nostra penisola ha prodotto una svolta rispetto agli ultimi anni dominati da [...]

Nancy può morire, la commovente storia di Charlotte Fitzmaurice e di sua figlia: disabile dalla nascita, il giudice le concede l’eutanasia

Nancy può morire, la commovente storia di Charlotte Fitzmaurice e di sua figlia: disabile dalla nascita, il giudice le concede l’eutanasia

Charlote Fitzmaurice ha 36 anni. E’ infermiera di professione e ha una figlia gravemente disabile, Nancy, di dodici anni. Dopo aver interamente dedicato la sua vita alla bambina, non essendo più in grado di assisterla viste le ormai gravissime condizioni in cui versava la piccola, ha chiesto e ottenuto lo scorso agosto di staccare la [...]

“Reyhaneh vittima di un regime”: gli appelli del mondo e sui social non bastano a salvarla

“Reyhaneh vittima di un regime”: gli appelli del mondo e sui social non bastano a salvarla

Di Paola Diana – Non sono bastati gli appelli della madre su Facebook, le petizioni dei Amnesty International, il sostegno alla causa di moltissimi artisti iraniani e le 240 mila firme che chiedevano un processo giusto: Reyhaneh alla fine è stata giustiziata, per aver accoltellato un uomo che aveva cercato di stuprarla, in un paese, [...]

Reyhaneh Jabbari è stata impiccata, inutile la mobilitazione per l’iraniana: uccise l’uomo che tentò di stuprarla

Reyhaneh Jabbari è stata impiccata, inutile la mobilitazione per l’iraniana: uccise l’uomo che tentò di stuprarla

Di Federica Sterza – “Riposa in pace”. Queste le ultime parole pubblicate sulla pagina Facebook creata per salvare Reyhaneh Jabbari, la 26enne iraniana condannata a a morte. L’atroce sentenza arrivò al termine di un processo per omicidio: Reyhaneh uccise infatti l’uomo che voleva stuprarla. A nulla è valsa la mobilitazione internazionale: all’alba la 26enne è stata [...]

L’Ue chiede il “conguaglio” a Londra e Roma. Cameron: “Noi non pagheremo”

L’Ue chiede il “conguaglio” a Londra e Roma. Cameron: “Noi non pagheremo”

Di Vittoria Dolci – Non è stata di certo accolta nel migliore dei modi la possibilità che l’Europa possa richiedere degli versamenti ulteriori ad alcuni Paesi membri. In primis il Regno Unito con David Cameron che si ribella all’eventuale decisione e chiede una riunione. Il primo ministro inglese ritiene “inaccettabile” l’eventuale mossa messa in campo [...]

Facebook, Zuckerberg parla mandarino e incanta il pubblico cinese

Facebook, Zuckerberg parla mandarino e incanta il pubblico cinese

“Da jia hao”, cioè “Buongiorno a tutti”. Così il cofondatore di Facebook Mark Zuckerberg ha affascinato il pubblico alla Tsingua University di Pechino. Da subito ha affascinato gli spettatori cinesi e ha risposto nella lingua locale alle domande che gli sono state poste. La conoscenza del mandarino potrebbe essere data dal fatto che Zuckerberg ha [...]

La crisi dei fast food, da McDonald’s a Coca-Cola i cibi grassi non sono più di moda

La crisi dei fast food, da McDonald’s a Coca-Cola i cibi grassi non sono più di moda

Il mondo sceglie la vita sana, quella salutista dei cibi meno grassi e delle calorie zero. Così a correre ai ripari sono le stesse case di produzione di bibite gassate e anche i fast food scelgono menù alternativi per mettersi al riparo dalla “vita sana”. Ecco che dunque Coca-Cola lancia la cura dimagrante, si fa [...]

Guerra ai troll del web, il Regno Unito aumenta la pena contro chi offende e discrimina

Guerra ai troll del web, il Regno Unito aumenta la pena contro chi offende e discrimina

Di Mario Di Matteo – Dopo anni di dure battaglie arriva la dichiarazione di guerra da parte del regno Unito ai troll che infestano la rete. Si tratta appunto di utenti, coperti da anonimato con profili falsi, che minacciano sia persone comuni che le stesse istituzioni. Un annuncio, quello di voler definitivamente far luce su [...]

E ora anche la Gran Bretagna riconosce la Palestina: voto bipartisan alla Camera

E ora anche la Gran Bretagna riconosce la Palestina: voto bipartisan alla Camera

Di Vanda Sarto – Una svolta storica. Dopo la Svezia, ora anche la Gran Bretagna ha riconosciuto con una mozione non vincolante lo Stato palestinese: a votare, nel parlamento britannico, una maggioranza bipartisan, che si è espressa con un totale di 274 voti a favore e 12 contrari. Si sono astenuti i ministri e Cameron. [...]

Presidenziali Bolivia, Evo Morales verso il terzo mandato consecutivo

Presidenziali Bolivia, Evo Morales verso il terzo mandato consecutivo

Di Paola Ambrosino – La Bolivia al voto. Domenica, dalle 8 alle 16 (ora locale), sei milioni di elettori sono chiamati alle urne per scegliere il nuovo presidente del paese. Secondo gli ultimi sondaggi, il risultato delle consultazioni sarebbe scontato in quanto il capo di stato uscente Evo Morales risulterebbe avere 40 punti percentuali di [...]

Ebola dilaga, negli Usa “infranto il protocollo”: un’altra infermiera contagiata dal virus

Ebola dilaga, negli Usa “infranto il protocollo”: un’altra infermiera contagiata dal virus

Ebola dilaga con un nuovo contagio negli Stati Uniti. Un’operatrice sanitaria del Texas, che aveva curato Thomas Duncan, il paziente morto a Dallas, è risultata oggipositiva ai test del virus. Secondo fonti ufficiali, la donna sarebbe al momento in condizioni stabili.  Durante la sua attività di assistenza al paziente zero, aveva indossato indumenti di protezione [...]

Elezioni in Bosnia Erzegovina, al voto 3,2 milioni di cittadini per il rinnovo della presidenza tripartita

Elezioni in Bosnia Erzegovina, al voto 3,2 milioni di cittadini per il rinnovo della presidenza tripartita

Di Paola Ambrosino – Al via le elezioni generali in Bosnia Erzigovina. Circa 3,2 milioni di cittadini sono chiamati oggi alle urne per il rinnovo della presidenza tripartita (saranno scelti un serbo, un musulmano e un croato) del parlamento centrale e delle due entità che compongono il paese dalla fine della guerra(1992-1995): la Federazione Bh [...]

Un vero Nobel per la pace: vincono la diciassettenne Malala e Satyarthi e la lotta contro l’oppressione dei bambini

Un vero Nobel per la pace: vincono la diciassettenne Malala e Satyarthi e la lotta contro l’oppressione dei bambini

Di Maria Romano – Quest’anno sul Nobel per la pace in pochi avranno da ridire. Il premio è stato assegnato a Malala Yousafzay e a Kailash Satyarthi. La prima, la diciassettenne pachistana che ha sfidato i talebani; il secondo l’attivista indiano impegnato in prima linea per i diritti dei bambini. Il premio è stato assegnato per la [...]

Norvegia, Thea la sposa bambina di 12 anni. Campagna shock per la Giornata Internazionale delle Bambine

Norvegia, Thea la sposa bambina di 12 anni. Campagna shock per la Giornata Internazionale delle Bambine

Di Vanda Sarto – “Ciao! Mi chiamo Thea, ho 12 anni e mi sposerò tra un mese”. Questa la frase shock che si legge sul blog della prima sposa bambina norvegese. A guardare bene in realtà si tratta di una campagna di provocazione lanciata dal sito stoppbryllupet e all’associazione Plan. Il messaggio è chiaro: smuovere [...]

Lussemburgo, nel mirino dell’Unione Europea anche Amazon

Lussemburgo, nel mirino dell’Unione Europea anche Amazon

Di Vanda Sarto – Dopo Apple e Fiat a finire nell’occhio del fisco anche Amazon. Ad aprire le indagini sulla multinazionale è l’Antitrust di Bruxelles per “pratiche di elusione fiscale a carico delle multinazionali, spedendo al Lussemburgo una richiesta per ottenere informazioni sull’accordo privilegiato fra il Granducato e l’azienda del commercio online di Seattle”, come [...]

Peugeot, gruppo indiano Mahindra & Mahindra compra 51% degli scooter

Peugeot, gruppo indiano Mahindra & Mahindra compra 51% degli scooter

E’ stato presentato il piano di ristrutturazione dell’attività e rafforzamento del marchio Peugeot. Il gruppo francese ha infatti deciso di accogliere l’offerta fatta dal Gruppo indiano Mahindra & Mahindra di acquisire il 51% di Peugeot Motorcycles, divisione di Psa Peugeot Citroën che produce prevalentemente scooter. Mahindra ha anche comunicato che “l’accordo prevede l’iniezione di 15 [...]