Danilo Gallinari e Marco Belinelli, punte di diamante della nazionale italiana di pallacanestro e rappresentanti del basket nostrano in Usa, hanno ricevuto i complimenti del presidente americano Barack Obama.

L’elogio da parte dell’inquilino della Casa Bianca è arrivato nel corso di un’intervista rilasciata a La Stampa che anticipa la visita a Washington del Presidente del Consiglio Mario Monti. “Gallinari e Belinelli garantiscono un buon nome anche nella Nba” ha detto Obama, che però dimentica Andrea Bargnani.

Belinelli è reduce da una buona prestazione, e di 13 punti, con i New orleans Hornets. I suoi canestri, però, non hanno evitato la sconfitta alla squadra, battuti dai Chicago Bulls.

Gallinari è invece fermo per infortunio, costretto allo stop forzato a causa di un problema alla caviglia. Anche senza di lui Dallas batte Denver, in cui gioca Bargnani, infliggendo ai Nuggets la quarta sconfitta consecutiva.