Dopo lo scandalo che lo ha colpito, il presidente della Repubblica tedesca Christian Wullf era stato costretto a consegnare le sue dimissioni lo scorso venerdì. La crisi interna aveva anche spinto la cancelliera ad annullare la sua visita a Roma prevista proprio per lo scorso 17 febbraio.

Adesso la Merkel ha scelto di sostenere la candidatura di Joachim Gauck, ex avversario di Wullf alle presidenziali del 2010. Fu proprio la cancelliera a contrastare fortemente il pastore candidato dei social democratici del Spd e dei liberali del Fdp, preferendo l’allora presidente della Bassa Sassonia, Wulff.