L’ultimo sondaggio realizzato dall’Istituto Swg e presentato da Roberto Weber durante la puntata di Agorà ci mostra un Movimento 5 stelle che sfonda la soglia del 20% e che arriva sempre più vicino a un Pd in calo.

Il Partito Democratico, infatti, rimane in testa alle intenzioni di voto degli italiani, ma a fronte di un costante calo: -0,9% rispetto al dato della scorsa settimana e una percentuale di voto che si assesta al 23,2%. Segue, a stretto giro, il partito di Grillo appunto, che dopo essere diventato potenzialmente secondo partito italiano, consolida la sua posizione e guadagnando un altro 2,2% e sale dal 18% al 20,2%. Ormai lontano il Pdl che perde un ulteriore 1,1% e scende al 15,4%.

Seguono gli altri partiti. L’Idv e l’Udc, guadagnano entrambi uno 0,4% e salgono rispettivamente al 6,7% e al 6,1% nelle intenzioni di voto degli italiani, mentre la Lega Nord rimane stabile al 4,9%, la stessa percentuale di voto della scorsa settimana. In lieve crescita anche la lista Bonino che passa dall’1,5% all’1,6%.Cresce anche Sinistra Ecologia e Libertà che passa sal 5,8% al 6,1%.

A perdere sono invece Fli, che con un -0,5% passa al 3,1% e La Destra che retrocede dello 0,1% e passa asua volta al 3,1%.