Il Pd continua a crescere: è quanto rileva il sondaggio politico Ipsos per Ballarò che segna l’aumento di due punti percentuali del partito democratico che passa dal 34,1% della scorsa settimana al 36,1% del dato attuale. Un boom dovuto probabilmente alla grande esposizione mediatica delle ultime due settimane per i candidati di centrosinistra impegnati in una serratissima campagna elettorale per le primarie.

In leggerissimo aumento anche il Movimento 5 Stelle che passa al 18,5%, seguito dal Pdl con il 13,9%: una flessione dello 0,2% per il Popolo della Libertà ancora in attesa di una decisione chiara da parte del presidente Silvio Berlusconi.

Staccate e al di sotto del 10% le altre forze politiche guidate da Sinistra Ecologia e Libertà che si attesta al 6% (crollando dello 0,6%). Udc e Lega Nord si attestano rispettivamente al 5,2% e al 4,9% mentre la Lista Italia Civica per Monti segna il 4%.

PRESIDENTE DEL CONSIGLIO - Dopo le elezioni, gli italiani puntano su Bersani come nuovo presidente del Consiglio: per lui infatti il 29% delle preferenze, seguite da Mario Monti con il 23%. Per il Cavaliere ancora una fetta consistente di fiducia e gradimento  e un 17% a tre punti di distanza da un eventuale candidato del Movimento 5 Stelle che si attesta al 14%.