11 lug. – La Fifa assolve gli arbitri
del mondiale: secondo uno studio della commissione arbitrale il
96% delle decisioni prese ai mondiali sono state corrette. Lo ha
annunciato il capo degli arbitri della Fifa, lo spagnolo Jose'
Maria Garcia Aranda.
''Il 96% delle decisioni sono state buone – ha detto e questi
sono dei fatti, non delle opinioni. Qui ci sono i migliori
giocatori del mondo e su 15 calci di rigore concessi ne sono
stati realizzati nove, ovvero il 60% di precisione. In confronto
al 96% degli arbitri penso che l'arbitraggio e' stato piu' che
buono in questa Coppa del mondo. Certo, ci sono stati degli
errori, ma stiamo parlando di 62 partite. Gli sbagli sono stati
analizzti per migliorare''.
Un altro risultato positivo, secondo Garcia Aranda, e' stato
che ci sono stati ''meno cartellini rossi e gialli e,
soprattutto, il numero degli infortuni e' stato molto basso,
soprattutto se confrontato con i precedenti tornei. Questo
significa che gli arbitri hanno controllato il gioco e protetto
i giocatori''. (Ansa).