Nel sondaggio realizzato da Demopolis per la trasmissione Otto e Mezzo, di La7, l’istituto ha cercato di capire qual è la reale presenza dell’evasione fiscale in Italia: per tre quarti degli intervistati gli episodi di evasione si riscontrano anche nella semplice vita quotidiana di tutti i giorni a partire dalla mancata emissione di scontrini fiscali (75%), passando per il mancato rilascio di fatture/ricevute da parte di artigiani e professionisti, 68%, dalle situazioni in cui si portano avanti rapporti di lavoro in nero 44%; solo un 7% non rileva episodi di evasione nel quotidiano.

Alla domanda “la lotta all’evasione fiscale è“, la maggioranza dei cittadini, il 46% risponde che si tratta di un obiettivo raggiungibile se si mettono in campo strumenti seri. Per il 39% è invece un processo di lunga durata perché serve intervenire su comportamenti consolidati, mentre per il 15% si tratta di una missione impossibile.

Secondo i dati rilevati dall’Istituto Demopolis, per la maggior parte dei cittadini (76%) la soluzione al problema evasione è l’inasprimento delle conseguenze penali per i grandi evasori, un po’ come succede negli Stati Uniti.